domande frequenti

Cosa fare in caso di decesso?

La prima cosa da fare è chiamare l’agenzia funebre Scifoni. Con la nostra esperienza sapremo consigliarvi cosa è più adatto alle vostre esigenze e vi offriremo il giusto sostegno psicologico in un momento tragico quale è il caso della dipartita di un proprio caro.

Se il decesso avviene in abitazione, è molto importante avvisare quanto prima il medico curante della persona deceduta. Il medico dovrà redigere la costatazione del decesso e compilare il modello ISTAT, questi due documenti, assieme al certificato del medico necroscopo, serviranno a produrre l’autorizzazione alla sepoltura e avviare la pratica per la cancellazione anagrafica.

Quanto dura la concessione di un loculo?

La concessione di un loculo dura 30 anni. Dopo la scadenza della concessione è possibile rinnovare per altri 30 anni la concessione oppure raccogliere i resti per metterli in una cassetta ossario o, se si preferisce, far cremare i resti mortali.

Cosa succede se una salma deve essere trasportata verso un altro comune?

Per poter trasportare una salma da un comune a un altro sono necessari dei permessi da parte del comune, della ASL di competenza e della Polizia Mortuaria. Questa documentazione prende il nome di decreto. Ci occupiamo noi di tutto. Contatta la nostra agenzia per ottenere maggiori informazioni.

Quanto tempo un corpo può rimanere sotto terra?

L’inumazione o sepoltura a terra nei Cimiteri Capitolini ha una durata di 10 anni. Dopo la scadenza dei 10 anni il campo in cui sono sepolte le salme inizia ad essere liberato e le famiglie vengono contattate per decidere cosa fare. Non è possibile pagare per rimanere sotto terra. Le ossa possono essere raccolte e poste all’interno di una apposita cassetta ossario oppure cremate. Per non farsi trovare impreparati contattate la nostra agenzia prima della scadenza. Ci occuperemo noi di tutto.

Quanto c'è da aspettare per una cremazione?

I tempi di attesa per la cremazione, a seconda dei periodi, variano dai 10 ai 15 giorni. In alternativa e con dei costi leggermente superiori, è possibile effettuare la cremazione della salma in impianti crematori diversi da quello del Cimitero Flaminio per ottenere subito l’urna cineraria con le ceneri del proprio caro.

Cosa succede in caso di decesso all'estero o in caso di rimpatrio salma?

La nostra agenzia si occupa di tutta la documentazione per il rimpatrio delle salme. Sia che la salma si trovi in Italia e debba essere rimpatriata all’estero sia che si trovi all’estero e debba essere rimpatriata in Italia, la nostra agenzia si occuperà di tutta la documentazione necessaria alla traslazione della salma.

Questa documentazione prende il nome di Passaporto Mortuario. La documentazione è necessaria non solo quando si deve traslare una salma intera ma è necessaria anche per un’urna cineraria.

Per l’ottenimento di un Passaporto Mortuario si può attendere 1 settimana per i casi più semplici, tempo che può prolungarsi fino a 1 mese per un Passaporto Mortuario per le ceneri. I tempi sono da considerarsi dalla data del decesso.